Concimazione

La pianta per vivere ha bisogno di molti alimenti nutritivi che trova nel terreno e che assorbe disciolti dall'acqua. 

Tutte le sostanze assorbite dall'organismo vegetale vengono sottratte alla terra che ogni anno si impoverisce degli elementi più importanti. 

Per riparare le perdite subite dal terreno mediante le colture ed i raccolti è necessario ridare gli elementi di fertilità con un'operazione detta concimazione. 

Con la concimazione, quindi, vengono aggiunte al terreno sostanze che lo rendono adatto a nuove colture aumentandone il grado di fertilità. 

La concimazione può essere effettuata con concimi  organici ed inorganici e, a seconda dell'elemento che contengono in maggiore quantità, si possono classificare in: azotati, fosfatici, potassici, calcici.